Gli errori più comuni durante l’esecuzione di un taglio

Come rendere le clienti soddisfatte del nostro lavoro? In un precedente articolo vi abbiamo svelato quali caratteristiche deve avere un parrucchiere esperto di taglio. Oggi andiamo oltre e vi parliamo degli errori più comuni che non devono essere commessi durante l’esecuzione di un taglio. Secondo il nostro docente Michael Virdis sono sei. Vediamoli insieme:

  • Baricentro troppo spostato in avanti verso la cliente

Questo comporta uno sbilanciamento del corpo che va a influenzare il resto dei movimenti. La conseguenza? Linee di taglio imprecise e disordinate.

  • Gambe troppo strette o troppo larghe

Cosa succede quando sull’autobus non riuscite ad aggrapparvi e l’autista frena improvvisamente? Esatto, perdete l’equilibrio. Se ci fate caso questo accade perché le nostre gambe sono troppo strette o larghe rispetto al nostro bacino. Lo stesso succede quando state per eseguire un gesto tecnico. Se il vostro corpo non è perfettamente in equilibrio a risentirne sarà la mobilità di braccia, mani e dita durante il taglio. 

  • Forbice presa con impugnatura sbagliata

La base del nostro lavoro è saper utilizzare gli strumenti. Proprio come il pittore con il pennello, l’hair stylist deve far sue le forbici. Sbagliare impugnatura rende il gesto tecnico più difficile e meno istintivo. Perché complicarsi la vita?

  • Pollice troppo dentro l’impugnatura mentre si taglia

Oltre al rischio di recare fastidi e dolori alla mano, questo errore può compromettere l’intera impugnatura dello strumento e, di conseguenza, la riuscita del taglio.  

  • Poche sezioni ,quindi poca pulizia nelle geometrie

Le sezioni sono le guide che ti permettono di non sbagliare. Non seguirle può rendere il tuo taglio disordinato e poco lineare. 

  • Poca cura della morfologia della cliente e quindi taglio non adatto a lei 

Questo è l’errore che viene commesso più spesso: non analizzare la forma del viso della cliente. Per la buona riuscita del taglio è fondamentale ascoltare le sue richieste e interpretarle sulla base di una consulenza morfologica personalizzata. Non abbiate paura di dire: “Non si può fare”. La cliente sarà più soddisfatta quando realizzerete il taglio adatto a lei. 

Hai commesso qualcuno di questi errori? Quale con più frequenza? 

Affidati a noi per acquisire maggiore sicurezza e dire addio agli errori che commetti più spesso. Sul nostro sito trovi  proposte formative per ogni livello. Contattaci per ricevere maggiori informazioni. Saremo felici di consigliarti il percorso adatto a te. 

Altri articoli

Intervista a Michael Virdis

Intervista a Michael Virdis

Come si diventa un master stylist di successo? Quali gli ostacoli da superare? Lo abbiamo chiesto al nostro docente Michael Virdis, in questa breve intervista. Ascolta i suoi consigli e fatti ispirare dalla sua storia. Se ti piace il video, lasciaci un like e un...

leggi tutto